Rivenditori

Tre linee | Cassoni: 33 | Allungamento: 4,4 | Peso: 2,1 Kg - taglia 17 (EN/LTF A)

DOUBLESKIN - Minimalist hike & fly

Il DOUBLESKIN è il parapendio, con intradosso e estradosso, più leggero al mondo* (2,1 chili / taglia 17) – Compattissima quando piegata, in aria ti dà puro piacere grazie all’aerodinamica migliore rispetto alle vele monosuperficie. Quindi la risalita in decollo risulta spensierata e divertente tanto quanto il piacere del volo, atterraggio incluso.

(*con la stessa superficie, con omologazione EN, con scelta della variante di bretelle leggere e senza considerare i single skin. Stato: 06/19)

Uno per tutti. Il DOUBLESKIN è stato progettato per un piacere di volo senza compromessi. La sua costruzione leggera comporta tutti i vantaggi di una single skin, ma non avendo eliminato  l’intradosso non si è alterato il comportamento di volo ottimale. Il tessuto estremamente leggero e il peso ottimizzato delle centine forniscono un pacchetto completo e compatto. Così si può viaggiare con un bagaglio minimo e scalare le montagne a piedi con la massima leggerezza - pensando solo alla ricerca del prossimo decollo. Consiglio: i piloti con peso in decollo compreso tra 75 e 90 chili possono volare con il DOUBLESKIN nella taglia 17 e usarla come vela dinamica EN/LTF B.

Ogni grammo conta. La taglia 17 (55 - 90 kg di peso in decollo) pesa solo 2,1 kg e insieme all’imbrago MONTIS (320 grammi) costituisce un'ottima base per un'attrezzatura da hike&fly ottimizzata in termini di peso. La complessa costruzione, che comprende mini-centine, vector band e un numero relativamente elevato di cassoni, ha permesso di favorire le prestazioni e la stabilità del DOUBLESKIN. Se volete altri 60 grammi in meno, quando acquistate il DOUBLESKIN, potete optare per le bretelle ultraleggere minimaliste, come alternativa alle quelle leggere.

Controvento. Anche se devi andare veloce, puoi contare sul DOUBLESKIN, perché accelerato rimane solido e le prestazioni sono comunque elevate. Riteniamo questa caratteristica un aspetto di sicurezza importantissimo, perché durante un Hike&Fly sopratutto in alta montagna, il vento può cambiare all'improvviso. La maneggevolezza in termica: Anche in questo il DOUBLESKIN mostra il suo lato brillante. Quindi, se siete alla ricerca di un parapendio molto leggero e divertente ma "all-inclusive" sia per il vostro prossimo viaggio che per sperimentare nuove avventure di volo vicino a casa, troverete in questa vela il partner ideale.

Estremamente facile. I cordini corti del DOUBLESKIN facilitano la preparazione in decollo su terreni accidentati/ardui/difficili, poiché necessita meno spazio libero. Se il decollo è molto ripido o coperto di neve, i pratici picchetti di ancoraggio impediscono che il parapendio scivoli via. Tutte le linee principali, lo stabilo e i freni hanno la guaina che preserva la loro longevitá e sono codificati a colori che facilitano il controllo prima della partenza.
Come succede già con il resto della gamma, per un anno dopo aver acquistato e registrato la vostra vela nuova sotto myNOVA, il vostro parapendio NOVA è protetto dai costi dei danni da incidente. Eseguiremo le riparazioni necessarie con una franchigia di EUR 50.- + spese di spedizione e IVA. Nel caso la vostra vela risultasse irrimediabilmente danneggiata, vi scaleremo il valore di vendita, di prima dell'incidente, dal prezzo di acquisto per un nuovo parapendio NOVA.
NOVA Protect può essere utilizzato una sola volta entro il primo anno. Importante: per beneficiare di questa protezione è necessario registrare il prodotto entro 14 giorni dall'acquisto.

In Flight

Requisiti per i piloti

Il DOUBLESKIN (EN/LTF A) è una vela di elevata sicurezza passiva (allungamento: 4.4) e allo stesso tempo grazie alla sua maneggevolezza, le ottime prestazioni di planata e la piacevolezza in termica può trasformare la tua planata in un volo di cross turistico. Anche coloro che amano fare qualche wingover godranno dei freni diretti, l'agilità e le reazioni controllabili del DOUBLESKIN. Per chi preferisce una vela  ancora più dinamica basterà aumentare il carico alare sulla taglia 17 - con pesi al decollo compresi tra 75 e 90 chili, l'omologazione diventerà EN/LTF B di puro divertimento. Nonostante l'ampia classificazione A - a seconda della gamma di peso - non raccomandiamo il DOUBLESKIN per la scuola. Le bretelle ultraleggere richiedono una metodica routine di aggancio per evitare torsioni e il tessuto leggero si può consumare più rapidamente se usato tanto per il groundhandling. Consigliamo per la formazione da pilota: il nostro PRION e o in alternativa il nostro versatile e comunque leggero IBEX.

Dati tecnici

  17 20 23
Numer cassoni 33 33 33
Apertura alare proiettata 7,6 8,1 8,8
Superficie proiettata 17,1 20 23,5
Allungamento proiettato 3,3 3,3 3,3
Apertura alare reale 9,4 10,1 11,1
Superficie reale 20 23 27,5
Allungamento reale 4,4 4,4 4,4
Lungezza cordini 5,05 5,5 6,05
Lunghezza totale 214 230 253
Profondità massima del profilo 2,6 2,8 3
Profondità minima profilo 1,1 1,2 1,3
Peso 2,1 2,4 2,8
Gamma di peso in volo 55-75/ 75-90 75-105 90-120
Certificazione (EN/TLF) EN-A/EN-B EN-A EN-A

*Weight may vary up to 50g due to slight variations of the fabric and due to a variation of the fabrics moisture content.

Cosa significa "superficie reale"?

La superficie reale è -  in breve - l'area della vela quando è stesa per terra. La superficie proiettata corrisponde all'area dell’ombra che la vela getta su un terreno pianeggiante quando il sole è verticale. Nel DOUBLESKIN, la superficie proiettata è poco più dell'85% della superficie reale. Purtroppo, le specifiche esatte delle due superfici non sono definite in modo uniforme da tutti i produttori. Ad esempio, per il calcolo della superficie i software di progettazione tengono conto in modo diverso del ballooning. La misura della superficie reale è definita dalle case con maggiore uniformità, di quella della superficie proiettata. Pertanto, utilizziamo quest'ultima per classificare il peso di carico alare. In generale, naturalmente, una superficie più ampia sale meglio in termica e permette velocità più basse, il che è un vantaggio in certe situazioni di decollo e atterraggio.

Brevemente

Tessuto di peso ottimizzato. Utilizziamo solo tessuti della migliore qualità e testiamo tutti i materiali non solo per la resistenza all'invecchiamento (porosità o ridotta resistenza allo strappo, dovuta ai raggi UV o all'abrasione), ma anche per la stabilità meccanica, come l'allungamento. Per garantire la qualità, preleviamo regolarmente campioni casuali anche durante la produzione in serie. Il DOUBLESKIN utilizza il tessuto più leggero attualmente disponibile sul mercato, che si distingue anche per la compattezza durante il ripiegamento e l'elevata resistenza ai raggi UV.

Mini-centine. Le mini-centine aumentano il numero di cassoni nell'area posteriore dell'ala e garantiscono così un bordo di uscita ottimizzato dal punto di vista aerodinamico. Le mini-centine del DOUBLESKIN sono particolarmente corte - un altro accorgimento per creare un parapendio il più leggero possibile.

Estradosso con vector tape. Il vector tape riduce la piega che si verifica durante la frenata. In questo modo, sia le prestazioni in salita che la maneggevolezza ne traggono un notevole beneficio. Sul DOUBLESKIN, questo vector tape corre proprio davanti alle mini-centine.

Bretelle. Le bretelle ultraleggeri del DOUBLESKIN sono comode e, come tutto il resto, sono progettate per risparmiare più peso possibile sull'attrezzatura. Come succede con tutte le bretelle estremamente leggere, necessitano di un controllo accurato per evitare di agganciarle con delle torsioni. In alternativa alle bretelle ultraleggere, potete optare per le bretelle leggere normali, indicando questa scelta, al momento dell'acquisto del DOUBLESKIN.

Picchetti di ancoraggio. Grazie a questi piccoli occhielli e picchetti di legno, il parapendio potrà essere facilmente fissato su terreni molto ripidi e scivolosi come per esempio sulla neve. In questo modo si evita che il parapendio scivoli verso il basso durante la fase di preparazione al volo. Al momento del decollo, quando la vela si alza, i picchetti si staccano da soli. Troverete istruzioni dettagliate sull'uso dei picchetti di ancoraggio nel manuale del DOUBLESKIN.

Colori

Lime
Orange
Petrol

Customise your wing

Questo modello in 3D ti dà un’idea di come sarà la vela. Però, per favore, fai attenzione: i colori veri e proprio potranno variare da quelli nel modello in 3D. Per qualsiasi domanda ti chiediamo gentilmente di contattare il tuo NOVA Partner o mandare direttamente una mail al nostro ufficio vasb@abin.rh.

Materiali

Assistenza

Volume di consegna

FAQ

  • Evitare raggi UV: esporla il meno possibile al sole!
  • Riporre la vela sciolta, all’asciutto e al buio.
  • Mai riporla umida.
  • Non trascinarla per terra (specialmente non il bordo d’attacco con le stecche).
  • Evitare sabbia e polvere.
  • Mai pulire con detergenti chimici o usare una spazzola.
  • Se sporca, utilizzare una spugna morbida e tanta acqua.

Con i primi voli i cordini sono sottoposti per la prima volta a dei carichi. Allungamento o restrizione ne sono la conseguenza, indipendentemente dal produttore del cordino o da com’è stato usato nella produzione della vela. Per pareggiare questo movimento dei cordini ti consigliamo di inviare la tua vela per un NTT dopo le prime dieci fino venti ore di volo. Dopo queste ore la lunghezza dei cordini, di regola, non si modifica più. Per usufruire alla meglio del NTT noi di NOVA consigliamo di portare la vela per un controllo dopo le prime dieci fino venti ore di volo.

Puoi rivolgerti a un rivenditore NOVA competente. Se nei tuoi dintorni non c’è una scuola di volo, l’importatore NOVA è la persona di riferimento. Una lista dei nostri distributori e partner la trovi qui. Per domande specifiche puoi naturalmente anche rivolgerti a noi.

Il tessuto leggerissimo è un po' più sensibile ai danni di un tessuto per parapendio più pesante. Si dovrebbero evitare sia inutili sollecitazioni meccaniche (trazione sul terreno, groundhandling intensivo a terra) sia inutili esposizioni ai raggi UV. Come regola generale, tenete sempre il vostro parapendio asciutto e piegato morbido nello zaino. La garanzia NOVA vale comunque per tutti i parapendii NOVA - leggeri o meno.

Più alto è il carico alare di un parapendio, più dinamico diventa il suo comportamento di volo. Questo significa che la vela reagisce rapidamente e con energia a tutti gli impulsi di controllo. Questa energia può essere utilizzata attivamente per le manovre di volo, come ad esempio le inversioni di rollio. Tuttavia, le vele con un carico alare molto elevato non sono adatte ai principianti proprio per più dinamiche. Se il carico dell'ala è basso, la vela reagirà più lentamente e con meno energia agli impulsi dei freni. La sensazione ottimale di volo si ottiene con un carico alare che corrisponde al peso individuale al decollo, potrete trovare il vostro carico ideale consultando la tabella dei pesi specificata nella certificazione.

 

Vi raccomandiamo di posizionare la vela nella normale forma ad arco e di fare in modo che il bordo d'attacco sia aperto e che i cordini siano accuratamente ordinati. In caso di decollo su terreni accidentati, bisogna opportunamente verificare che non ci siano radici o simili che impiglino i cordini/ o la vela quando la si tira in alto per decollare, e che non ci siano "ostacoli" sul percorso del pilota.

In caso di dubbio raccomandiamo sempre le bretelle leggere al posto delle bretelle ultraleggere. Come per tutte le bretelle super leggere, si raccomanda un doppio controllo per evitare di partire con le bretelle attorcigliate. Le bretelle leggere invece, rendono il tutto un po' più facile e pesano solo 60 grammi in più.

L'IBEX 4 è adatto per la formazione ed è quindi più robusto in termini di materiale. Se volete acquistare la vela perfetta per la scuola, con un piccolo ingombro e che poi potrete usare per volare, fare H&F o i primi cross, l'IBEX 4 è il partner perfetto. Chi poi si indirizza verso l’hike & fly e cerca di ridurre l’attrezzatura  al minor peso possibile, potrà passare al DOUBLESKIN.

I picchetti di ancoraggio sono fissati al bordo di uscita con occhielli appropriati. (Le istruzioni esatte si trovano nel manuale della vela.) Se usati correttamente, i perni vengono estratti dal terreno o dalla neve durante il decollo e volano a valle attaccati ai loro anelli. Se uno di loro si perde non è così grave per l’ambiente - i nostri perni di tenuta sono fatti di legno e quindi biodegradabili. È importante rimuovere i perni prima di ripiegare la vela per evitare di rovinare il tessuto.