Rivenditori

3linee | Cassoni: 51 | allungamento: 5,19 | peso: 4,7 kg - misura S (EN/LTF B)

ION 6 – Adventure awaits

Il radicalmente ridisegnato ION 6 (EN/LTF B) continua la fortunata serie ION. Il risultato: elevata sicurezza passiva, maneggevolezza particolarmente precisa e massime prestazioni per la realizzazione dei propri obiettivi e nel Cross Country.

Spazio alle ambizioni. Non importa dove e quanto lontano si vola, con lo ION 6 niente ostacola un volo record personale. E nel raggiungimento degli obiettivi non ti mancheranno il divertimento, la semplicità in decollo, una piacevole maneggevolezza e un sistema di accelerazione efficace. In altre parole: con lo ION 6, sia i principianti che arrivano dalla vela scuola, sia i piloti di cross sperimentati trovano la vela perfetta per ogni avventura - sia che si tratti del voletto di casa, di una caccia ai chilometri o di un vacanza/viaggio di volo.

La forma corrisponde alla funzione. La lunghezza dei cordini e quindi la distanza tra il pilota e la calotta è notevolmente ridotta sullo ION 6. Ciò si traduce in un pilotaggio più diretta in volo e in vantaggi durante il decollo. Per esempio, è necessario meno spazio quando si stende la vela e questa si alza in modo rapido ed affidabile. Inoltre, la curvatura è stata ridotta, il che significa che la calotta è "più piatta". Questo aumenta lo smorzamento del rollio e garantisce un volo stabile per quanto riguarda il volo planato. Grazie al fascio corto, lo ION 6 reagisce con precisione alla pressione dei freni, nonostante l'elevato smorzamento del rollio - e il pilota può sentire direttamente ciò che sta accadendo sopra la sua testa. Un'altra conseguenza della curvatura appiattita è l'aumento dell’allungamento proiettato (3,84) rispetto allo ION 5 (3,52). Tuttavia, l’allungamento reale è aumentato solo dello 0,6%.

Rilassato da A a B. Una delle chiavi di successo del volo di cross è mantenere la massima concentrazione. Lo ION 6 lo rende possibile, con il suo alto livello di sicurezza passiva, lascia abbastanza tempo per godersi il panorama e cercare la prossima termica. In volo, si nota immediatamente la virata particolarmente piatta - il che significa che non "picchia il naso" quando si vuole tirare una virata stretta. Questo permette di perdere meno altezza e si possono sfruttare efficacemente anche le termiche deboli. Ma se si vuole volarla anche più dinamicamente, non c'è problema...  si possono fare virate più inclinate facilmente e comunque con poca corsa di comando e moderata pressione dei freni. Lo ION 6 ha anche delle mini centine con cuciture interne, che aumentano le prestazioni della vela e garantiscono un bordo d'uscita pulito. Altre caratteristiche integrate nella calotta sono un mini-rib vectortape e il 3D-shaping sul bordo d'attacco.

È semplice aver tutto sotto occhio. Lo ION 6 ha delle bretelle speciali sdoppiate, le stesse che vengono utilizzate, ad esempio, sia nel MENTOR 6 (EN/LTF B) che nel SECTOR (EN/LTF C). A cosa serve questo sistema? durante l'accelerazione i cordini A3 subiscono meno accorciamento, rispetto a A1 e A2, questo aumenta la stabilità della vela nel volo accelerato. Per il resto le bretelle sono disegnate come al solito e sono molto chiare in decollo e il groundhandling. Le marcature colorate per destra e sinistra, che continuano anche sulle maniglie dei freni e sui moschettoni dei nostri imbraghi, permettono di verificare facilmente se tutto è agganciato correttamente. A proposito: anche la disposizione dei cordini è facile, in quanto lo ION 6 ha i cordini principali, il freno e lo stabilo con guaina e segue lo schema di colori raccomandato dalla PMA: A - rosso, B - giallo, C - blu, freno - arancione, cordini stabilo - verde.

Video

A quale pilota è destinata?

Da sei generazioni lo ION permette a principianti dotati e a piloti con ambizioni di cross country di perfezionare le loro abilità. Lo ION 6 offre un'elevata sicurezza passiva, maneggevolezza e precisione sui comandi e ottime prestazioni in un'unica soluzione - praticamente ha tutto il potenziale per far crescere i piloti che vogliono migliorarsi. Quando vuoi aumentare la durata dei voli e la distanza nel cross, scoprirai presto che la capacità di concentrazione è importantissima e l'attenzione nel pilotaggio toglie questa concentrazione... Qui è dove lo ION 6 spicca, la sicurezza e la tranquillità che trasmette ti permetterà di volare rilassato e quindi più a lungo. Queste caratteristiche fanno si che sia la vela adatta a un ampio spettro di piloti.

Qualità e garanzia

Noi testiamo tutti i materiali che utilizziamo non solo per la resistenza all'invecchiamento (maggiore porosità o ridotta resistenza alla trazione dovuta ai raggi UV o all'abrasione), ma anche per la stabilità meccanica, ad esempio l'allungamento. Per garantire la qualità, preleviamo regolarmente campioni casuali durante la produzione in serie. Buono a sapersi: Indipendentemente dal fatto che sia stato usato un tessuto particolarmente leggero o regolare, diamo una garanzia completa su ogni nuovo parapendio NOVA. Una clausola per ottenerla è la registrazione nei termini stabiliti.

Maggiori informazioni sotto NOVA Protect

Fabian (NOVA Test Pilot)

"Abbiamo lavorato su diversi prototipi durante la stagione termica, provando diverse geometrie e trimmaggi dei freni. Il risultato sono state alcune centinaia di ore di volo ma ne è valsa la pena: il pilotaggio è molto diretto - lo ION 6 è sia facile da controllare che preciso sui comandi".

Corto e compatto

3D-shaping. Oltre al 3D-shaping standard, su ogni cella è presente una cucitura 3D-shaping a zig-zag. Il vantaggio di questa forma è che la direzione della cucitura non corre nella direzione dell’apertura alare o nella direzione della tensione. La cucitura è quindi più pulita e scorre in modo più aerodinamico. Questa innovazione riduce le pieghe dul bordo d’entrata.

Mini centine. Le mini-centine aumentano il numero di celle nella parte posteriore della vela e forniscono quindi un bordo d'uscita aerodinamicamente ottimizzato. Le cuciture necessarie sono all'interno. Le mini-centine aiutano anche a mantenere più leggera la pressione del freno necessaria.

Mini-Rib Vector Tape. In the ION 6, an additional vector tape runs through slots in the mini-ribs. This tape reduces the crease that is created when braking. This markedly increases climb performance and handling. Additionally, there is a brake gathering system on the trailing edge. These features mean the ION 6 has a beautiful, smooth trailing edge, even when the brakes are applied.

Bretelle ottimizzate. Le bretelle dello ION 6 sono costituite da elevatori larghi 12 mm e hanno uno sdoppiamento che fa lavorare i cordini A3 meno di quelli A1 e A2 quando si accelera. Questo aumenta la stabilità della vela nel volo accelerato. Un magnete tiene insieme le due bretelle A sotto le fibbie dei cordini durante il decollo e le manovre a terra, il che fornisce una maggiore visibilità. Inoltre, piccole cinghie inserite negli occhielli metallici impediscono che le cinghie si attorciglino durante in volo accelerato.

Nuovo design. L'elemento centrale del nuovo design è la fascia frontale, che accentua l’allungamento della vela ed è completato da bandelle colorate su ogni orecchia esterna, dove si trovano anche il nome del prodotto e il marchio. La particolarità delle bandelle sulle semiali: il loro posizionamento e struttura su più celle differisce leggermente da modello a modello.

Tecnologie

Weight comparison ION 6 vs. ION 6 Light

Dati tecnici

  XXS XS S M L
Numer cassoni 51
Apertura alare proiettata 8,38 8,82 9,26 9,66 10,10
Superficie proiettata 18,30 20,28 22,34 24,34 26,38
Allungamento proiettato  
Apertura alare reale 10,51 11,06 11,61 12,12 12,62
Superficie reale 21,28 23,57 25,97 28,30 30,67
Allungamento reale 5,19
Lungezza cordini 5,75 6,08 6,41 6,71 7,01
Lunghezza totale 213 224 236 246 257
Profondità massima del profilo 2,52 2,65 2,78 2,90 3,02
Peso 4,20 4,45 4,70 5,00 5,30
Legal take-off weight 60-80 70-90 80-100 90-110 100-130
Certificazione (EN/TLF) B B B B B

Materiali

Assistenza

Colori

Green
Blue
Sangria
Orange

Customise your wing

Questo modello in 3D ti dà un’idea di come sarà la vela. Però, per favore, fai attenzione: i colori veri e proprio potranno variare da quelli nel modello in 3D. Per qualsiasi domanda ti chiediamo gentilmente di contattare il tuo NOVA Partner o mandare direttamente una mail al nostro ufficio vasb@abin.rh.

Best Flights

FAQ

ON 6 (EN/LTF B) e AONIC (EN/LTF A) differiscono, tra l'altro, nella loro classificazione. Le vele B non sono approvate per la formazione in alcuni paesi – le vela A invece sono adatte alla formazione. Confrontando due modelli, la richiesta al pilota è un po' più elevate con lo ION 6. Lo ION 6 è anche superiore all'"High-A" AONIC in termini di prestazioni - questo è dovuto alla costruzione tecnicamente complessa, che è stata ottimizzata in termini di prestazioni. Tuttavia, entrambe le vele sono ideali per i piloti che vogliono svilupparsi ulteriormente nel volo (cross country). In definitiva è la vostra preferenza personale a decidere se preferite volare con una vela di classe A o B.

Tutti gli attuali imbraghi NOVA, come il VENTUS e l'ITUS sono compatibili con lo ION 6. Le marcature colorate sulle bretelle dello ION 6 si trovano sul nostro sistema di aggancio dell’imbrago, che rende più facile la visione e previene gli appigli contorti.

Lo ION è meno dinamico del MENTOR. Lo ION è fatto per i piloti che preferiscono comodità e tranquillità in volo. Il MENTOR invece è più sportivo.

La risposta dipende dalla tua preferenza personale: se preferisci tanta dinamica e agilità, devi volare la vela nella parte superiore della gamma di peso in volo. Se invece ti piace il volo tranquillo e ben ammortizzato sarai più contento se voli con un carico medio o nella gamma di peso inferiore. Naturalmente hanno influenza anche le condizioni di volo. Un carico superiore porta più stabilità in condizioni turbolenti e di vento forte, con un carico inferiore invece sei invincibile in termiche deboli. Come vedi, caricare in modo giusto la vela è una questione di preferenza personale e dipende dalle condizioni nelle quali voli. Il tuo distributore NOVA volentieri ti consiglia!

L’ efficienza dipende molto dalla resistenza aerodinamica del pilota stesso ed é direttamente correlata alla selletta usata e la sua posizione in volo. La differenza tra sellette e tra le diverse posizioni in volo può cambiare di un punto l’ efficienza. Noi stessi non diamo dati assoluti dell’efficienza, ma solamente ci confrontiamo con altre vele di referenza. Per questa ragione non pubblichiamo i dati relativi all’ efficienza.

Teli, cordini e tutti gli altri elementi di una vela sono sottoposti a prove intensive prima di essere usati in prodotti di serie. Testiamo i teli per quanto riguarda la loro longevità (porosità alta o diminuita resistenza a strappi causati da raggi UV o abrasioni) e la loro resistenza meccanica - come la distensione. Per assicurare la qualità facciamo controlli regolari durante la produzione.  

Con i primi voli i cordini sono sottoposti per la prima volta a dei carichi. Allungamento o restrizione ne sono la conseguenza, indipendentemente dal produttore del cordino o da com’è stato usato nella produzione della vela. Per pareggiare questo movimento dei cordini ti consigliamo di inviare la tua vela per un NTT dopo le prime dieci fino venti ore di volo. Dopo queste ore la lunghezza dei cordini, di regola, non si modifica più. Per usufruire alla meglio del NTT noi di NOVA consigliamo di portare la vela per un controllo dopo le prime dieci fino venti ore di volo.

The NOVA Trim Tuning is optional. We would strongly recommend it, but there is no obligation to have the NTT. You can skip the tuning and have your wing fully inspected during the NOVA Full Service.

Semplicità é il nostro principio. Le nostre vele possono, ma non devono essere piegate con l’aiuto della sacca a ripiegamento veloce. Fondamentalmente tutte le nostre vele possono essere messe in una sacca, senza essere piegate. Importante è non piegare inutilmente forte le stecche, soprattutto non per un periodo più lungo. Inoltre consigliamo un accurato uso della vela.

All’ asciutto, non piegato troppo stretto e possibilmente senza grandi sbalzi di temperatura – queste sono le condizioni, nelle quali i nostri parapendii si sentono bene. Per favore non depositare un parapendio umido. Anche calore grande – come per esempio in macchina – dovrebbe essere evitato. Eventuali macchie non devono - in nessun caso - essere tolte con un detergente chimico e/o una spazzola.