Rivenditori

Parapendio LTF/EN C: Allungamento ridotto – Prestazione elevata

SECTOR – Per la tua giornata perfetta

Il SECTOR è una vela di elevate prestazioni nella classe sport e per il volo da distanza con un allungamento relativamente basso e prestazioni realmente sfruttabili con un handling squisito. Nella categoria standard il MENTOR è il divora chilometri, nella categoria sport lo è il SECTOR.

SECTOR – per la tua giornata di cross perfetta!

L’ispirazione – La vela divora chilometri nella classe sport. Da ormai quasi dieci anni il MENTOR è la vela di riferimento per chi vola cross. Il MENTOR vince tutto quello che c’è da vincere. Al SECTOR diamo la stessa importanza – solo cambiando categoria, la Sport (EN/LFT C): per la sua categoria ha un allungamento piuttosto basso (5,92), una sicurezza passiva ad alto livello e un comportamento in volo che ti dà fiducia e ti permette di raggiungere reali elevate prestazioni e tutto questo combinato a un handling preciso tipico della categoria sport.

IL SECTOR è stato progettato e ideato proprio per il volo da distanza. 

Prestazione in confronto. Già da anni NOVA non dà valori assoluti sulle prestazioni di una vela. Preferiamo confrontala con altri modelli performanti. Durante il volo, paragonandolo al MENTOR 5, abbiamo potuto attestare un`efficienza migliorata di 0,7 – 0,8, con una polare molto piatta e una velocità massima decisamente elevata. Supera anche con facilità il TRITON 2, non deve nascondersi da confronti.

Volo in termica – equilibrato e semplice. Subito dopo il decollo il pilota si accorgerà di una calotta compatta e la sensazione di confort molto alta. Questo prosegue nel volo in curva: Grazie ai freni piuttosto corti e la pressione moderata del freno tutti gli inputs dati al comando vengono direttamente tradotti con precisione. Il SECTOR dà la sensazione di centrare la termica da solo, portandoti direttamente nel core. Al SECTOR non importa se la termica è ampia e debole o stretta e forte, si arrampica in qualunque ascendenza. Padroneggia qualsiasi raggio e angolo di rollio. I punti forti del SECTOR sono la sua armonia e semplicità.

Prestazioni realmente sfruttabili - Questione di fiducia. Che senso hanno prestazioni elevate alle cinque di mattino senza vento, se poi in giornate bomba è tutta un'altra cosa. Rollio, beccheggio e imbardata così come i collassi, richiedono un costante volo attivo da parte del pilota e ciò distrugge le prestazioni. La vera forza del SECTOR – come anche del MENTOR – sono le prestazioni realmente sfruttabili in giornate bomba. Anche con termica forte è stabile in aria e pure la stabilità a tutta speed del SECTOR è ereditata dal MENTOR: il bordo d’attacco rimane stabile, cosa molto rassicurante. Il SECTOR da una confidenza reale al pilota di cross, cosa molto importante e decisiva in giornate bomba!

Rivenditori

Il pilota

I dati tecnici del SECTOR sono circa a metà tra MENTOR 5 e TRITON 2.

Questo vale anche per il pilota: Chi si sente bene con il MENTOR, ma vorrebbe più prestazione e più “C-feeling” amerà il SECTOR. In confronto al TRITON 2 il SECTOR richiede decisamente meno “volo attivo”, il che non toglie il fatto che rimane una vela EN-C. Per qualsiasi domanda o chiarimenti sulla vela ideale per te puoi contattare il tuo rivenditore di zona o recarti direttamente NOVA Italia.

In flight

Peso basso – volume compatto

Il SECTOR pesa solo 4,4 kg in taglia M (range di peso 90-110 kg). Con questo peso può confrontarsi ad altre vele di costruzione leggera.
Tuttavia non abbiamo seguito un progetto radicale di vela leggera. La struttura interna è stata analizzata e ottimizzata lungo le linee di maggiore trazione per poi renderla più leggera utilizzando le ''Diagonal Tape Ribs. Le bretelle sono “classiche”, ma fini e leggere. Per quanto riguarda la calotta abbiamo puntato su un mix di tessuti per raggiungere la massima longevità con un peso ridotto. Questo rende il SECTOR una vela ideale anche per l'hike&fly e il volo bivacco.

Come tutte le vele NOVA anche il SECTOR viene proposto con tutte le garanzie e i servizi NOVA (inclusa l’assicurazione NOVA FULL PROTECT).
https://www.nova.eu/it/service/

The SECTOR experience – The perfect day

Ulteriori dettagli della costruzione

Diagonal Tape Ribs: Strips diagonali mantengono una struttura stabile e riducono il peso (vedi PHANTOM). Sono molto più laboriosi nella costruzione, ma permettono di realizzare e mantenere la forma nonostante il peso basso.

Cambiamento automatico differenziato dell’angolo d’incidenza con acceleratore in azione. Le A esterne sono deviate. Significa che in volo veloce le A interne sono accelerate del tutto, quelle esterne invece solo del 50%. Questo porta più stabilità di callotta e meno beccheggio.

Low Drag Brake: I freni Low Drag del SECTOR saltano all’occhio per la loro ottica insolita. La loro costruzione si è rivelata ideale nel corso della progettazione per quanto riguarda la quantità di punti di manovra (meno cordini=più prestazione) come anche per la pressione dei freni, discesa in curva e caratteristiche di manovra

Easy Packing: Tante vele sport al giorno d’oggi sono dotate di bastoncini lunghi e parecchi rinforzi. Per il SECTOR vale sempre il motto NOVA: „Keep paragliding simple.“ - Mantenere il volo in parapendio semplice. Oltre ai bastoncini pieghevoli in nylon sul bordo d’attacco siamo riusciti ad evitare eccessivo irrigidimento sensibile. Il SECTOR non richiede una sacca di ripiegamento specifica.
https://www.nova.eu/de/innovation/easy-packing/ 

Impressioni

Peter Gebhard, importatore ufficiale Italia, 5° posto assoluto Redbull X-Alps 2013 e pilota PWC dopo test-flights nelle Dolomiti:

“NOVA SECTOR in decollo è facilissimo, virata precisa grazie al comando diretto, salita in termica sorprendente per una vela in classe C.”

Features

Le cose più importanti

  • Allungamento ridotto – prestazioni elevate realmente sfruttabili
  • Freni corti con pressione del freno media
  • Comportamento in termica equilibrato con formidabile salita in termica
  • Costruzione leggera – volume ridotto, peso basso, caratteristiche di decollo migliorat

Review - Thermik Magazin

Thermik Magazin is the leading paragliding magazine for the German speaking countries. Here you can download a PDF file of their review (German) of the SECTOR.

Summery: Nova offers a sports class wing that is appealing to a wide range of paraglider pilots. Pilots stepping up from a B-wing will feel just as comfortable as an ambitious sport class pilot who wants to rely on higher passive safety in the future. Of course, you will have to enjoy this relaxed feeling - whoever is searching for a thrill should look elsewhere. Nevertheless, the SECTOR will be a relieble companion for XC pilots of all kind, delivering high performance for epic cross-country adventure. Surely, there will be someone within the NOVA family trying to break records with the SECTOR.

Thanks to Thermik-Magazin for the permission to publish this review.

Tecnologie

Dati tecnici

  XS     S M L
Numer cassoni 67
Apertura alare proiettata 9,19     9,65 10,09 10,52
Superficie proiettata 19,31     21,31 23,32 25,32
Allungamento proiettato 4,37
Apertura alare reale 11,59     12,17 12,73 13,27
Superficie reale 22,69     25,03 27,39 29,75
Allungamento reale 5,92
Diametro cordini 0,6 / 0,8 / 1,0 /1,2
Lungezza cordini 6,72     7,06 7,39 7,70
Lunghezza totale 238     250 262 273
Profondità massima del profilo 241,06     253,20 264,80 276,00
Profondità minima profilo 37,98     39,90 41,70 43,50
Peso 3,80     4,10 4,40 4,70
Gamma di peso in volo 70-90     80-100 90-110 100-130
Certificazione (EN/TLF) C     C C C

Materiali

Assistenza

Speedbrake Riser

Colori

Lime
Purple
Red

Customise your wing

Questo modello in 3D ti dà un’idea di come sarà la vela. Però, per favore, fai attenzione: i colori veri e proprio potranno variare da quelli nel modello in 3D. Per qualsiasi domanda ti chiediamo gentilmente di contattare il tuo NOVA Partner o mandare direttamente una mail al nostro ufficio vasb@abin.rh.

Scope of delivery

FAQ

I freni sono parte rilevante per l’omologazione – cambiamenti possono ripercuotersi sulle caratteristiche di volo e su manovre estreme. Dato quest’aspetto, noi sconsigliamo fortemente di apportare cambiamenti ai freni. È di grande importanza, che i freni abbiano abbastanza via “a vuoto”. Questo è importante per impedire, che la vela inizi a frenare da sola, quando si spinge la pedalina. Inoltre un freno troppo corto diminuisce l’efficienza e influisce manovre estreme, come chiusure, aperture di esse o situazioni di pre-stallo.

L’ efficienza dipende molto dalla resistenza aerodinamica del pilota stesso ed é direttamente correlata alla selletta usata e la sua posizione in volo. La differenza tra sellette e tra le diverse posizioni in volo può cambiare di un punto l’ efficienza. Noi stessi non diamo dati assoluti dell’efficienza, ma solamente ci confrontiamo con altre vele di referenza. Per questa ragione non pubblichiamo i dati relativi all’ efficienza.

Come tenere i comandi è una cosa di preferenza personale, che s’incide notevolmente sull’handling della vela e le sue caratteristiche. Noi di NOVA consigliamo mezzo avvolgimento: prendere il comando in mano e avvolgere il cordino intorno a metà mano, così che il cordino lascia la mano tra pollice e indice. Questo accorcia i freni di ben 30 centimetri, cosa che si riflette in modo positivo sul feedback: si sente direttamente la tensione del freno e, avendo le braccia più alte, si sentono meglio le reazioni della vela. Frenare senza avvolgimento è sconsigliabile pervia dell’ergonomia. Esclusi sono planate e altri momenti in volo, durante i quali un diretto handling non ha importanza. Attenzione: chi è abituato a volare senza avvolgimento, deve calcolare la via di frenata accorciata.

Semplicità é il nostro principio. Le nostre vele possono, ma non devono essere piegate con l’aiuto della sacca a ripiegamento veloce. Fondamentalmente tutte le nostre vele possono essere messe in una sacca, senza essere piegate. Importante è non piegare inutilmente forte le stecche, soprattutto non per un periodo più lungo. Inoltre consigliamo un accurato uso della vela.

Teli, cordini e tutti gli altri elementi di una vela sono sottoposti a prove intensive prima di essere usati in prodotti di serie. Testiamo i teli per quanto riguarda la loro longevità (porosità alta o diminuita resistenza a strappi causati da raggi UV o abrasioni) e la loro resistenza meccanica - come la distensione. Per assicurare la qualità facciamo controlli regolari durante la produzione.  

Con i primi voli i cordini sono sottoposti per la prima volta a dei carichi. Allungamento o restrizione ne sono la conseguenza, indipendentemente dal produttore del cordino o da com’è stato usato nella produzione della vela. Per pareggiare questo movimento dei cordini ti consigliamo di inviare la tua vela per un NTT dopo le prime dieci fino venti ore di volo. Dopo queste ore la lunghezza dei cordini, di regola, non si modifica più. Per usufruire alla meglio del NTT noi di NOVA consigliamo di portare la vela per un controllo dopo le prime dieci fino venti ore di volo.

All’ asciutto, non piegato troppo stretto e possibilmente senza grandi sbalzi di temperatura – queste sono le condizioni, nelle quali i nostri parapendii si sentono bene. Per favore non depositare un parapendio umido. Anche calore grande – come per esempio in macchina – dovrebbe essere evitato. Eventuali macchie non devono - in nessun caso - essere tolte con un detergente chimico e/o una spazzola.

Puoi rivolgerti a un rivenditore NOVA competente. Se nei tuoi dintorni non c’è una scuola di volo, l’importatore NOVA è la persona di riferimento. Una lista dei nostri distributori e partner la trovi qui. Per domande specifiche puoi naturalmente anche rivolgerti a noi.